Sandro Borroni Pittore

Sandro Borroni ha iniziato il suo percorso artistico da autodidatta e questo gli ha permesso di non subire la fascinazione degli stili pittorici dei grandi nomi della pittura mondiale, ma di seguire la sua grandiosa genialità e capacità che l’hanno condotto ad ideare una nuova tecnica pittorica : “ LA BLINDATURA DEL COLORE “.

L’ architettura ha influenzato la creazione di questa innovativa tecnica pittorica, che consiste nell’ inserimento dei colori ad olio all’interno di cordoncini, realizzati anch’ essi con colori ad olio, che ne delimitano lo spazio, creando armonie cromatiche in una sintesi di ensemble di luci e colori.

Nella sua pittura i temi ricorrenti sono le vedute urbane, i siti industriali o i cantieri navali, identità passate e future delle nostre città. La scelta del soggetto è frutto di studi approfonditi e dietro ogni analisi operata dal grande Artista, c’è sempre una motivazione perché le sue innovative opere raccontano una storia.

…Le sue tele sono realizzate con minuzia dei particolari e i colori blindati nelle linee in rilievo del cordoncino bianco creano suggestioni bidimensionali. Armonie cromatiche in una geometria descrittiva, che rappresentano vedute prospettiche urbane, simboli architettonici, monumenti e cattedrali del lavoro. Composizioni realistiche, artisticamente sviluppate dalla capacità di indagine di spazi che ci trasmettono una visione multiforme di volumetrici cromatismi della realtà urbana contemporanea, degli orizzonti spaziali in cui ci muoviamo…” (Cinzia Bianucci)

Le sue opere costruite con la tecnica della BLINDATURA DEL COLORE che contraddistingue in maniera unica lo stile pittorico dell’Artista, sono realizzate con una chiave e una minuziosità che riesce ad emozionare e dare un nuovo significato agli spazi che ci circondano.