Maox Occoffer Inventore

Maox Occoffer

Nato a Milano il 21 10 1966

sito : http://riusiamo.io/

instagram : https://www.instagram.com/riusiamo.io/

BIO

Curiosità… è questa la molla con cui inizia la mia esperienza di trasformatore. Da piccolo mamma Muni, facendomi riparare una presa di corrente, mi insegna l’elettricità; nonno Nunzio, smontando motori e telefoni, mi insegna a non aver paura delle COSE.

Da allora non ho mai smesso di incuriosirmi e di smontare e rimontare tutto.

Da bambino mi costruisco la prima bici, da adolescente trasformo la mia Vespa in un chopper, e poi le moto vere, perché ogni moto che possiedo deve diventare una cosa mia, personale, amata fino all’ultimo bullone.

Disegno da sempre e voglio fare il fumettista ma, non essendoci corsi specializzati, frequento l’istituto tecnico grafico, la scuola di illustrazione del Castello di Milano e un corso di grafica pubblicitaria allo IED.

A Milano negli anni 90 ci si annoia parecchio: con gli amici fondiamo COX18, una delle realtà underground più attive a Milano, in COX apro con i miei fratelli di sempre un’officina dove trasformiamo vecchie moto Guzzi in meravigliosi chopper, lavoro in teatro come macchinista e inizio la mia esperienza musicale da DJ.

La passione per l’elettronica e i videogame mi salva quando, dopo un brutto incidente in moto, sono costretto ad abbandonare il lavoro in teatro. Mi innamoro della computer grafica.

Nel 1997 fondo con Laura MALA,  www.mala.it la nostra officina multimediale, disegniamo animazioni per il web e costruiamo i primi server web, macchine dedicate con versioni di Linux personalizzate. Lavoriamo in un mondo nuovo e meraviglioso, il web, tutto da personalizzare e trasformare e sviluppiamo una nostra distribuzione Linux, LIBOX.

LIBOX è un media center per la fruizione di internet e multimedia su TV dedicato agli hotel, in tempi in cui ancora non esistevano tablet e smartphone.

Unire le mie passioni e le mie competenze in un unico prodotto è il mio obiettivo e quindi miscelo l’uso delle migliori tecnologie di fruizione musicale, il riuso di elettrodomestici rotti, la musica ridando vita e facendo suonare una vecchia macchina per il caffè a cialde abbandonata in strada, in una radio che cambia musica con le cialde. Cambiare destinazione d’uso ad una teiera per farla suonare è un’esperienza che mi incuriosisce e mi riempie di soddisfazioni, come quando ero piccolo.