ACQUA Mostra d’arte contemporanea presso Feeling Food Milano

9/30 Giugno 2016
Milano

a cura di Tao B – Cibartisti

L’Associazione Cibartisti, in collaborazione con TaoB e Officina Cucina, presentano il primo degli eventi Istituzionali 2016.  La mostra/evento ‘Acqua’ si inaugurerà a Milano il 9 giugno: una selezione di opere artistiche e installazioni che saranno esposte presso la sede Spazio Feeling Food dove resteranno visibili dal 9 al 30 giugno.
L’elemento acqua, sarà celebrato da un ristretto, selezionato, gruppo di artisti, attraverso eterogenee forme emozionali e concettuali, con differenze tecniche espressive ma tutte orientate ad esaltare l’emozione che l’elemento ispira, riconoscendo alla sua essenza e alla sua purezza un valore primario non negoziabile.

Artisti, Designer e Performer
Ada Nori, Adriano Rovaris, Alfredo Torsello, Alberto Strano, Arturo Sclavi, Cesare Gozzetti, Claudio Carli, Emanuela Venturini, Fabrizio Tedeschi, Giuliano Grittini, Killer, Linda Grittini, Manuela Cavallo, Marcello Albini, Marco Maggioni, Mauro Lacqua, Paolo Pagani, Roberto Malagoli, Stefano Marconi, Terry Monroe, ValentinaKi.

Contributo narrativo
Roberta Nanni – Attrice

Musicisti
Gianfranco Grandolfi, Riccardo la Barbera, Silvia Minardi

Nel giorno dell’inaugurazione le opere realizzate saranno di ispirazione per chef e barman, i quali realizzeranno opere culinarie di show cooking e cocktail tematici, proponendo al pubblico, con il supporto narrativo ispirato di una artista di teatro, un percorso emozionale  avvolgente.

Non quindi catering ordinario ma un vero e proprio evento con performance multisensoriale.
Delle esecuzioni musicali ad hoc esalteranno l’affascinante immaginario artistico, offrendo un gioco di risonanze tra immagini, suono e gusto. Un gioco di elementi sapientemente intrecciati tra loro, per il piacere e il coinvolgimento dello spettatore/del visitatore.

Con questo evento i Cibartisti vogliono esaltare l’acqua come primario, importante, elemento per la vita e l’ambiente, di cui la città di Milano è fortunatamente molto ricca. Un percorso-contributo che intende coniugare  la sua storia  alla realtà dei prodotti made in Italy, sensibilizzando, stimolando e promuovendo nel pubblico emozioni sensoriali, momenti di riflessione sull’acqua, con un fine culturale, sociale e ambientale.

L’evento è accessibile solo su invito.